fbpx
AANT e la poesia

AANT e la poesia

Giornata mondiale della poesia

AANT e la poesia: celebriamo insieme

Celebriamo la giornata mondiale della Poesia offrendo ai nostri AANT People un’Accademia in versi. Narrativi, lirici, alcuni ermetici e perfino qualche classico. Perché AANT e la poesia hanno un legame profondo, come comunque altro tipo di arte che possa stimolare una mente creativa. Perché nutriamo la competenza dei professionisti che saranno, ma doniamo loro anche gioielli per lo spirito.

Conoscere la storia di questo giorno

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente, giorno dell’equinozio di primavera. Il Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, Giovani Puglisi, spiega come questa importantissima giornata rappresenti “l’incontro tra le diverse forme della creatività, affrontando le sfide che la comunicazione e la cultura attraversano in questi anni. Tra le diverse forme di espressione, infatti, ogni società umana guarda all’antichissimo statuto dell’arte poetica come ad un luogo fondante della memoria, base di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica”.

AANT e la poesia: l’importanza dell’unione

Ma perché per AANT questa giornata è così importante? Perché la poesia è una forma d’arte capace di unire e per noi comunicatori questo è fondamentale. Per tutti gli studenti dei corsi triennali di Design e Graphic Design imparare ad apprezzare e condividere emozioni non può che essere un’occasione di crescita.

Vogliamo donare una poesia anche a tutti voi, la più breve – forse – del mondo:
“No”
(Franco Fortini)
ALTERNATIVE DI POESIA BREVISSIMA (Scegli tu) 
“Lighght”
(Aram Saroyan)
“Io, voi.”
(Cassius Clay)

Cerca nel sito

Call Now Button