News
mercoledì
27
settembre

I segni della guerra restano in profondità sui muri delle case e nelle anime. E ricostruire, e farlo bene, è il primo passo per dimenticare, o almeno ripartire. Per questo AANT con spirito di responsabilità sociale ha partecipato con i suoi studenti di Design al Tamayouz Excellence Award, concorso internazionale di progettazione di nuovi alloggi per gli sfollati della Mosul post-Daesh. E già questo, esserci e basta, era davvero importante e ci sarebbe bastato.

Ma è notizia di poco fa che le nostre Giuditta Gottuso, Donatella Spadano e Diana Filoni sono tra i finalisti del concorso. Un risultato straordinario, di grande rilevanza e che, comunque vada, ci rende davvero fieri.

Salva