Art direction 2

Nel secondo anno il corso di art direction e marketing concentra la didattica sulla “campagna pubblicitaria”. Si parte dall’analisi del brief, analizzando a cosa serve, come si scrive, quali sono le parti che lo compongono e perché sono importanti. Le figure coinvolte nella stesura del brief. I concetti di marketing connessi all’advertising presenti nel brief: awareness, consideration, repurchase, loyalty. Successivamente si passa alla fase strategica: il planner e la pianificazione strategica. Human insight vs consumer insight. Il posizionamento di un prodotto. Il concetto creativo. I mezzi coinvolti e la pianificazione: come dove, quando e perché. La comunicazione integrata. Si passa successivamente alla fase creativa: la coppia creativa art e copy, creative mutant, dall’insight al creative concept. L’idea prima di tutto. Le fasi creative, dal rough all’interna con il DC. Come strutturare una presentazione creativa. Come presentare al cliente. L’ultima fase è la fase di produzione: I project manager e i producer. I mezzi e le tecnologie. Tempi e costi. L’on air e L’on line. Durante il corso si analizzano le migliori case history stampa, Tv, web, digital e social.